Case History: le torri evaporative di Torre Alpha

Mag 5, 2021 | Case history

Sostituzione e installazione di due nuove torri evaporative da 3 MW nello stabile di Torre Alpha a San Donato: un’operazione di manutenzione straordinaria da fare velocemente per rendere operativo l’impianto in poco tempo. Ma andiamo con ordine:

Torre Alpha – San Donato Milanese:
Anno di costruzione: 2003
Piani: 2 interrati, 11 fuori terra
Generazione energia frigorifera: assorbitori condensati con torri evaporative
Generazione energia termica: scambiatori ad acqua surriscaldata.

L’installazione delle due nuove torri evaporative da 3 MW, in sostituzione di quelle esistenti, si è resa necessaria per ripristinare efficienze e prestazioni dell’impianto. L’operazione ha comportato necessariamente lo smaltimento di quelle già presenti in campo, è stato quindi necessario coordinare i due interventi per limitare la durata delle operazioni e velocizzare i processi di ripristino dell’impianto.

Abbiamo iniziato all’alba: tecnici e trasportatori hanno posizionato la segnaletica stradale per chiudere l’accesso alla via e lasciare ampio raggio di manovra all’autogru impegnata nel tiro.

Lo smaltimento delle torri esistenti si è svolto in diversi differenti step, per garantire un trasporto agile senza dover rincorrere al trasporto eccezionale:

  • Dalle vecchie macchine, scollegate elettricamente e idraulicamente, sono stati rimossi i ventilatori che movimentano l’aria;
  • L’intero corpo della torre è stato calato e poi movimentano verso la sede di rottamazione.

Anche le nuove torri sono state posizionate sulla copertura in due fasi:

  • Sono state movimentate le parti inferiori: le vasche di raccolta dell’acqua di condensazione;
  • Sono state portate in quota le sezioni contenenti il pacco evaporante e i ventilatori dell’aria.
  • Una volta in quota, i nostri tecnici e operatori hanno controllato il posizionamento delle torri e dei relativi accessori per allineare i collegamenti elettrici e idraulici già predisposti.

Con il collegamento delle torri all’impianto, il nostro intervento di manutenzione straordinaria si è concluso rendendo operativo il sistema, nel minor tempo possibile.

Ultime news